Bright: La Notte dei Ricercatori

Venerdì 26 settembre si rinnova l’appuntamento con La Notte dei Ricercatori, iniziativa della Commissione Europea che coinvolge più di 300 città in tutta Europa. Sulla scia della grande partecipazione di pubblico del 2013, anche quest’anno i ricercatori del LAPS saranno presenti con un esercizio di democrazia partecipata sul futuro della città di Siena. Vi aspettiamo dalle ore 17 nel cortile del Rettorato!

Programma dettagliato e prenotazioni

Nuova pubblicazione con dati LAPS

Lo studio Scegliere per contare: Rapporto sulla politica estera italiana curato da Ettore Greco (Istituto Affari Internazionali), edizioni Nuova Cultura, contiene il rapporto di ricerca “Gli italiani e la politica estera”, realizzato dal nostro laboratorio.

Furore anti-tedesco in Italia

Sembra cresciuta in Italia una certa insofferenza nei confronti della Germania. Espliciti attacchi a questo paese, al suo Cancelliere e al candidato del PSE, Martin Schulz, si sono fatti sempre più frequenti. In che misura, questo è un tentativo di sfruttare atteggiamenti e stereotipi diffusi nel nostro paese nella speranza di intercettarli per orientare il voto? In quali partiti questo clima trova terreno più favorevole? Quali possono essere le cause di questi fenomeni?

Un articolo pubblicato su AffarInternazionali esamina le opinioni del pubblico italiano nei confronti della Germania utilizzando i dati raccolti dal LAPS.

Domande di sicurezza e politiche locali. Il caso del Lazio

Una ricerca a cura di Giuseppe Ricotta e Maria Grazia Galantino utilizza i dati raccolti dal LAPS. Partendo da una disamina critica del dibattito nazionale e internazionale sulla percezione di sicurezza e sulle politiche di sicurezza urbana, il volume tenta di far dialogare la domanda di sicurezza da parte dei cittadini e l’offerta di politiche di sicurezza da parte degli Enti territoriali e locali. Tale obiettivo è perseguito attraverso l’analisi del caso regionale del Lazio.

Gli italiani e la politica estera

Martedì 17 dicembre, presso la Sala Conferenze di Piazza Monte Citorio 123/A a Roma, sono stati presentati i risultati dell’indagine da noi condotta per conto dell’ Istituto Affari Internazionali sull’opinione degli italiani rispetto ad alcune tematiche di politica estera.

Programma dell’evento
Rapporto di ricerca / Rassegna stampa / Video presentazione

DISPOC, primo dipartimento per qualità della ricerca

In base ai dati nazionali della Valutazione della Qualità della Ricerca, resi pubblici oggi dall’Anvur, Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca, il Dipartimento di Scienze Sociali Politiche e Cognitive è al primo posto tra i dipartimenti dell’Università di Siena per qualità della ricerca.
L’ateneo senese si colloca al primo posto in rapporto alle dimensioni degli Atenei.

La qualità della deliberazione

A partire da oggi è possibile acquistare il volume La qualità della deliberazione. Processi dialogici tra cittadini (a cura di Luigi Bobbio, Carocci editore). Il volume, frutto di un’ampia ricerca su alcuni casi di deliberazione pubblica che hanno avuto luogo recentemente in Italia, raccoglie i contributi di un gruppo di ricercatori delle Univerità di Bologna, Genova, Siena, Torino e Trieste.

Conclusa l'indagine sulla qualità della deliberazione

Sono stati intervistati 1333 partecipanti ad eventi di democrazia deliberativa tenutisi negli ultimi 6 anni, con un tasso di risposta del 59%. La ricerca, condotta in collaborazione con un gruppo di università italiane (Bologna, Genova, Torino e Trieste) grazie al finanziamento del MIUR (PRIN 2008), rappresenta un unicum nel suo genere. Alcuni risultati saranno presentati il 10 giugno p.v. a Torino.

Rappresentatività e deliberazione

Un articolo a cura di Francesco Olmastroni è stato pubblicato nel numero 1/2013 della Rivista Italiana di Scienza Politica (vedi). L’articolo affronta le problematiche legate alla questione della rappresentatività del campione dei partecipanti attivati in occasione di eventi di democrazia deliberativa.

Parte il Master in Progettazione dei Processi Partecipativi (MaP3)

E’ fissato per Venerdì 5 ottobre l’inizio dei corsi del Master in Progettazione dei Processi Partecipativi (MaP3). L’inaugurazione dei corsi si terrà presso l’Università degli di Studi di Firenze nella sede di Via Laura 48 (Aula 6) alle ore 10. Per maggiori informazioni visita il sito